Un bicchiere di Vinocchio o Uvagina per dire no all’omotransfobia

Rate this item
(1 Vote)

Quando le eccellenze imprenditoriali, quelle artistiche e quelle umane s’incontrano e si fondono, è inevitabile che nascano progetti esemplari, in grado di accordare qualità produttive e valori etici, come il progetto lanciato dall'azienda agricola Prodigio Divino, fondata dal regista e attore Fabio Canino e da due stilisti, Bruno Tommasini ed Edoardo Marziani che, tra l'altro, sono anche una bellissima coppia unitasi civilmente all'indomani dell'approvazione della Legge Cirinnà. 

Prodigio Divino, infatti, da qualche anno ha lanciato sul mercato due prodotti di verificabile qualità enologica, il Vinocchio e l'Uvagina, rispettivamente un Sangiovese e un Vermentino, recentemente presenti anche presso il Fico Eataly World, il parco agroalimentare più grande e prestigioso del mondo. Alle vendite di questi due prodotti i tre soci hanno deciso di legare una mission importante, cioè quella di contribuire concretamente e sensibilmente alla lotta alle discriminazioni, con un'attenzione particolare alle discriminazioni fondate su orientamento sessuale e identità di genere. 

Ecco perché a Natale, far trovare sotto l'albero le bottiglie di Vinocchio e Uvagina e festeggiare con amici, pasteggiando con i prodotti di Prodigio Divino, non solo renderà le feste più allegre e gustose, ma concorrerà a costruire una società più giusta e inclusiva. 

Al momento le vendite dei vini di Prodigio Divino hanno permesso di fare donazioni a favore dell'Agedo di Livorno, dell'associazione Diversity, di Arcigay e inoltre la piccola tenuta agricola ha offerto il proprio prezioso contributo anche per la costruzione di un centro polivalente a Camerino, in una zona gravemente colpita dal terremoto.

La notizia di questo brindisi natalizio contro l'omofobia, oltre ad aver raccolto entusiasmi e sostegno in rete, ha suscitato, ohimè, anche le reazioni verbalmente violente dei soliti fascisti e non sono mancati i commenti omofobi soprattutto da parte di un simpatizzante di Forza Nuova che, su Facebook, nascondendosi dietro un'identità di fantasia,  ha offeso e gettato fango sulla dignità e il valore di questa apprezzabilissima iniziativa di imprenditoria "etica". 

Ma anche in quest'occasione, Prodigio Divino, ha saputo rispondere con determinazione alle provocazioni e ha denunciato alla Polizia Postale le offese ricevute pubblicamente sui social. 

Insomma, mai come quest’anno non è Natale rainbow se non si brinda con Vinocchio e Uvagina, i vini contro l'omotransfobia prodotti da Fabio Canino, Edoardo Marziani e Bruno Tommasini. 

e-max.it: your social media marketing partner

weTest

Featured Video