Apr 27, 2017 Last Updated 5:36 PM, Apr 25, 2017

OMOFOBIA: SENTINELLE A SASSUOLO, CGIL, SEL E ARCIGAY IN PIAZZA

Published in Primo Piano
"MINANO IL DDL SCALFAROTTO, ALTRO CHE LIBERTA' DI ESPRESSIONE"  
 
Modena, 1 ott. - La sinistra si mobilita contro l'iniziativa delle "Sentinelle in piedi" prevista per sabato pomeriggio a Sassuolo nel modenese. La Cgil locale sara' in piazza Garibaldi, insieme ad altre associazioni, "per contro-manifestare rispetto all'iniziativa delle Sentinelle in piedi", fa sapere il sindacato. Che spiega: "La manifestazione delle Sentinelle non e' infatti una manifestazione per la liberta' di espressione, ma una vera e propria forma di pressione per evitare l'approvazione del ddl Scalfarotto che vuole tutelare le persone Lgbt da discriminazioni omofobiche o transfobiche, reato contro l'orientamento sessuale per il quale non esiste attualmente una legislazione penale". Insomma, conclude la Cgil, "nessuno vuole minare i valori della famiglia tradizionale, ma deve essere consentito a chiunque di vivere liberamente il proprio orientamento sessuale". Anche Sel considera le manifestazioni come quella di sabato a Sassuolo "nate per contrastare l'introduzione del reato di omofobia dal ddl Scalfarotto", quindi "non una candida espressione del libero pensiero ma una pura esortazione alla discriminazione". Sabato, dalle 18, Sel provinciale sara' presente in piazza Garibaldi con il proprio banchetto, al fianco di Arcigay Modena, per "liberarci da quelle ombre di bullismo e pregiudizio che talvolta impregnano la nostra societa'", manda a dire il coordinatore Mariella Lioia.
(Lud/ Dire) 16:36 01-10-15