Roma, Agedo presenta il volume di Anton Emilio Krogh "Come me non c'è nessuno"

Rate this item
(0 votes)

Presentato giovedì pomeriggio 25 gennaio al Coming Out di Roma il libro Come me non c'è nessuno di Anton Emilio Krogh

L'iniziativa, promossa da Agedo Roma, ha visto la presenza dell'autore, della presidente Roberta Mesiti, dell'attore Enrico Lo Verso, di Vanni Piccolo e di Rosario Coco, rispettivamente testimone storico del movimento Lgbti e coordinatore del progetto Outsport. 
 
«Un libro - secondo Roberta Mesiti - che racconta senza filtri una vita e un coming out in un epoca lontana, dove di omosessualità nemmeno si parlava, in cui ogni genitore può trovare spunti preziosi per comprendere meglio le difficoltà dei figli e delle figlie Lgbti, purtroppo ancora oggi presenti in molte realtà».
 
L'autore, avvocato di Napoli con la passione per la musica, ha scritto questo libro dieci anni fa a seguito di una lunga conversazione con Rita Pavone, la sua vera fonte di ispirazione che indirizza anche il titolo del libro. «Ognuno di noi dovrebbe avere la serenità e la sicurezza di poter celebrare la propria unicità - dice Krogh - Il titolo è pensato affinché ogni lettore e lettrice possa trovare la forza di dirlo di sé». 
 
Secondo Rosario Coco «il testo è una bella testimonianza storica per comprendere le origini della battaglia di visibilità prima, e di diritti poi, condotta dalla collettività Lgbti». Per Vanni Piccolo, infine, «vi sono alcuni passaggi che raccontano un'epoca di sessualità rubata, intensa e segreta che probabilmente appartengono solo a chi ha vissuto gli anni '70 e '80 e che proprio per questo vanno sempre più raccontati e discussi anche ai giorni nostr»i.
e-max.it: your social media marketing partner

weTest

Featured Video